Supera subito qualsiasi esame online e paga dopo aver superato l'esame. Contatta ora
Chatta con noi:
whatsapp
telegram
Gestore di incidenti certificato GIAC

Il gestore degli incidenti certificato GIAC (GCIH): in che modo aiuta i professionisti IT?

Jun 07, 20236 mins leggereAmit Masih
Il gestore degli incidenti certificato GIAC (GCIH): in che modo aiuta i professionisti IT?

Se vuoi dimostrare le tue abilità nel rilevare, rispondere e risolvere gli incidenti di sicurezza, la certificazione GIAC Certified Incident Handler (GCIH) è per te. Questa certificazione è riconosciuta in tutto il mondo e dimostra che puoi gestire efficacemente le minacce informatiche.

Le organizzazioni di tutte le dimensioni hanno bisogno di professionisti per gestire gli incidenti di sicurezza, quindi avere una certificazione GIAC può aumentare le tue prospettive di carriera.

In questo articolo, spiegheremo cosa comporta l'esame GCIH e ti aiuteremo a decidere se è in linea con i tuoi obiettivi di carriera. Inoltre, discuteremo se vale la pena dedicare tempo e impegno a perseguire.

Certificazione GIAC Certified Incident Handler (GCIH): una panoramica

Il GIAC Certified Incident Handler (GCIH) è una credenziale offerta da GIAC (Global Information Assurance Certification), un'autorità leader nelle certificazioni di informazioni e sicurezza. I titolari della certificazione GIAC sono noti come professionisti esperti nella gestione di incidenti di sicurezza come infezioni da malware, intrusioni di rete e attacchi interni.

Per ottenere la certificazione GCIH, devi superare l'esame di certificazione GCIH, che ha lo scopo di testare la consapevolezza di un candidato in merito al rilevamento delle minacce e alla capacità di rispondere a minacce e incidenti informatici. Come mostrano gli argomenti dell'esame di seguito, l'esame incoraggia il partecipante ad adottare una posizione più proattiva contro gli attacchi informatici e le penetrazioni.

Aree coperte dall'esame GCIH:

  • Gestione degli incidenti e indagini sui crimini informatici
  • Exploit di hacker informatici e di rete
  • Strumenti hacker (Nmap, Metasploit e Netcat)

Certificazione GIAC Certified Incident Handler (GCIH): tassa d'esame

La tassa d'esame GCIH è di USD 949, come da GIAC. Le certificazioni GIAC hanno validità quadriennale, con rinnovo registrazione aperto due anni prima della scadenza. Sono disponibili varie opzioni con diversi valori CPE per il mantenimento della competenza e il rinnovo della certificazione. La quota di mantenimento è di $ 469 non rimborsabili, dovuta ogni quattro anni durante la registrazione. Per evitare che la tua certificazione scada, è importante inviare le informazioni e la documentazione CPE 30 giorni prima della data di scadenza.

Formato dell'esame di certificazione GCIH

L'esame di certificazione GCIH è un esame supervisionato tramite PearsonVUE o ProctorU. L'esame di certificazione GCIH è composto da 106 domande. I candidati avranno quattro ore per completare l'esame. Per superare l'esame di certificazione GIAC Certified Incident Handler (GCIH), è necessario ottenere almeno il 70%.

Cosa c'è nell'esame di certificazione GCIH?

Rilevamento di comunicazioni segrete

Il candidato dimostrerà di comprendere come identificare, difendersi e mitigare l'uso di strumenti nascosti come Netcat.

Rilevamento di tecniche evasive

Il candidato dimostrerà di comprendere come identificare, difendersi e mitigare i metodi utilizzati dagli aggressori per rimuovere le prove di compromissione e nascondere la loro presenza.

Rilevamento di strumenti di sfruttamento

Il candidato dimostrerà come identificare, difendersi e mitigare Metasploit.

Attacchi drive-by

Il candidato dimostrerà una comprensione dell'identificazione, della difesa e della mitigazione degli attacchi drive-by negli ambienti moderni.

Endpoint Attack e Pivoting

Il candidato dimostrerà una comprensione di come identificare, difendersi e mitigare gli attacchi contro gli endpoint e il pivoting degli attacchi.

Risposta agli incidenti e indagine informatica

Il candidato dimostrerà di comprendere cos'è la gestione degli incidenti, perché è importante, il processo di gestione degli incidenti PICERL e le migliori pratiche del settore nella risposta agli incidenti e nelle indagini informatiche.

Indagini su memoria e malware

Il candidato dimostrerà una comprensione dei passaggi necessari per eseguire l'analisi forense della memoria di base, inclusa la raccolta e l'analisi dei processi e delle connessioni di rete e l'analisi di base del malware in ambienti tradizionali e cloud.

Indagini di rete

Il candidato dimostrerà di comprendere i passaggi necessari per eseguire indagini digitali efficaci sui dati di rete.

Attacco all'ambiente di rete

Il candidato dimostrerà una comprensione dell'identificazione, della difesa e della mitigazione degli attacchi in ambienti di uso condiviso, inclusi Windows Active Directory e ambienti cloud.

Attacchi di password

Il candidato dimostrerà una comprensione dettagliata dei tre metodi di cracking delle password.

Attacchi post-sfruttamento

Il candidato dimostrerà di comprendere come gli aggressori mantengono la persistenza e raccolgono dati e come identificare e difendersi dagli aggressori già in una rete tradizionale o in un ambiente cloud.

Ricognizione e intelligence open source

Il candidato dimostrerà una comprensione dell'identificazione, della difesa e dell'attenuazione delle tecniche di ricognizione pubbliche e open source.

Scansione e mappatura

Il candidato dimostrerà una comprensione dell'identificazione, della difesa e della mitigazione contro la scansione, la scoperta e la mappatura di reti e host e la rivelazione di servizi e vulnerabilità.

Scansione SMB

Il candidato dimostrerà una comprensione dell'identificazione, della difesa e della mitigazione della ricognizione e della scansione dei servizi SMB.

Attacchi alle app Web

Il candidato dimostrerà una comprensione dell'identificazione, della difesa e della mitigazione degli attacchi alle applicazioni Web.

Chi dovrebbe sostenere l'esame di certificazione GCIH?

L'esame GCIH è rivolto a professionisti qualificati della sicurezza informatica. Ecco un breve elenco di professionisti IT che potrebbero guadagnare molto ottenendo la certificazione GCIH:

  • Gestori di incidenti
  • Responsabile del team di gestione degli incidenti
  • Amministratori di sistema
  • Professionisti della sicurezza
  • Architetti della sicurezza
  • Qualsiasi personale di sicurezza che è il primo soccorritore

Vale la pena ottenere la certificazione GCIH?

Se stai cercando una certificazione che ti metta alla prova e ti aiuti a far crescere le tue capacità di sicurezza informatica, l'esame GCIH potrebbe essere quello che fa per te. Questo esame non è facile, ma è molto gratificante. Aggirandolo, dimostrerai la tua capacità di hackerare in modo etico e rilevare le minacce, che sono competenze molto ricercate nel campo IT.

Imparerai anche dai migliori sul campo e otterrai preziose credenziali per il tuo curriculum. Se vuoi avanzare nel tuo attuale lavoro o trovarne uno nuovo, l'esame GCIH potrebbe aprire una vasta gamma di opportunità.

La linea di fondo

I lavori di sicurezza informatica sono molto richiesti poiché il crimine informatico sta aumentando di numero. Per proteggersi da queste minacce, i professionisti della sicurezza informatica sono più che mai necessari. La certificazione GIAC GCIH (Global Certified Incident Handler) è riconosciuta dal settore e ti aiuta ad acquisire le competenze e la credibilità per lavorare in organizzazioni prestigiose come professionista informatico.

Se vuoi sostenere l'esame di certificazione GCIH con un affidabile fornitore di esami proxy, non cercare oltre CBT Proxy. Abbiamo oltre 10 anni di esperienza nell'aiutare i professionisti IT a raggiungere i loro sogni di certificazione IT. Per saperne di più sull'esame GCIH, chatta con noi facendo clic sui pulsanti WhatsApp o Telegram.

Continua a leggere
La certificazione CCNP: come può avvantaggiare la tua carriera
La certificazione CCNP: come può avvantaggiare la tua carriera
La certificazione Cisco CCNP è utile per ingegneri di rete, ingegneri di sistema, progettisti di rete, gestori di rete e amministratori di rete che desiderano migliorare le proprie capacità e conoscenze.
Dovresti ottenere la certificazione VMware Certified Professional - Data Center Virtualization?
Dovresti ottenere la certificazione VMware Certified Professional - Data Center Virtualization?
I prodotti VMware sono ampiamente utilizzati dalle aziende, ma sono anche molto specifici. Pertanto, è necessario avere esperienza con i prodotti VMware per utilizzare vSphere e altri software forniti da VMware, non solo qualsiasi software.