Supera subito qualsiasi esame online e paga dopo aver superato l'esame. Contatta ora
Chatta con noi:
whatsapp
telegram
Responsabile del prodotto

Cos'è un Product Manager: ruoli, stipendio, competenze, certificazioni e lavori

Jun 19, 202321 mins leggereAmit Masih
Cos'è un Product Manager: ruoli, stipendio, competenze, certificazioni e lavori

Un product manager o un PM ha una visione per un prodotto e lavora sodo per trasformarla in realtà. Sono loro che identificano i problemi e le esigenze del mercato, analizzano i dati e i feedback e comprendono il percorso dei clienti. Collaborano inoltre con vari team, dal marketing all'ingegneria, per pianificare ed eseguire il processo di sviluppo del prodotto. Gestiscono la roadmap del prodotto, guidano il team di sviluppo e supervisionano il lancio e il miglioramento del prodotto. Un PM non è solo responsabile della creazione di nuovi prodotti, ma anche del miglioramento di quelli esistenti. In breve, un PM è la mente dietro ogni prodotto che usi e ami. In questo blog imparerai tutto sui project manager, incluso il loro stipendio, le competenze, le opportunità di lavoro e quale certificazione possono ottenere per migliorare la loro carriera. ## Cos'è un product manager? Un product manager è una persona che guida lo sviluppo e il lancio di un prodotto all'interno di un'organizzazione. Colmano il divario tra business, tecnologia e design e lavorano con team diversi per garantire che il prodotto soddisfi le esigenze dei clienti e gli obiettivi aziendali. Un product manager analizza le tendenze del mercato, scopre i problemi dei clienti, pianifica le roadmap dei prodotti, stabilisce le priorità, gestisce i budget e comunica con le parti interessate durante lo sviluppo. D'altra parte, la gestione del prodotto è una funzione organizzativa che gestisce lo sviluppo del prodotto, la pianificazione, i prezzi, le previsioni, il lancio e il marketing del prodotto. ## Il product manager si occupa di: - Gestire la pianificazione e la strategia di sviluppo del prodotto, l'ingegneria delle applicazioni e l'ingegneria dello sviluppo come leader della gestione del prodotto. - Supporto alla gestione del prodotto con supporto tecnico, supervisione dei miglioramenti a livello di programma e valutazione complessiva dell'efficacia del programma. - Guidare l'identificazione e la mappatura dei requisiti di gestione e sicurezza dei dati standard del settore nell'intera piattaforma per il dipartimento di gestione dei prodotti. - Entrare a far parte del team di gestione del prodotto per trasformare una linea di prodotti tecnici che deve affrontare sfide finanziarie e operative. - Stabilire una metodologia completa di gestione del prodotto che includeva l'identificazione delle esigenze tecniche del mercato, nuove potenziali applicazioni e la creazione di listini prezzi. ## Che cos'è la gestione del prodotto? La gestione del prodotto può variare a seconda dell'azienda e del prodotto. A volte coinvolge solo la ricerca e lo sviluppo di un prodotto. Altre volte, copre il lancio e la vendita di un prodotto. A volte si concentra solo sulla manutenzione di un prodotto. Molte aziende hanno una gestione del prodotto che si occupa di tutte queste fasi del ciclo di vita di un prodotto. A seconda dei prodotti e della struttura organizzativa, in un'azienda possono esserci uno o più product manager. Questi lavori sono disponibili in quasi tutti i settori. ## Come lavora un project manager? I product manager sono i connettori tra i vari team di un'organizzazione, come ingegneria, design, vendite e marketing. Devono gestire aspettative ed esigenze diverse, concentrandosi sempre sull'utente finale. Facilitano la cooperazione e la comunicazione tra questi team per fornire prodotti completi e di successo. Inoltre, i product manager assumono un alto grado di proprietà per i risultati dei loro prodotti, facendoli sentire investiti personalmente. Questo li motiva a raccogliere costantemente feedback, adattarsi in base al comportamento degli utenti e alle tendenze del mercato e bilanciare attentamente l'innovazione con l'assunzione di rischi. Di conseguenza, i product manager sono all'avanguardia nella creazione di prodotti affidabili e pertinenti che soddisfano le esigenze dei clienti e guidano la crescita aziendale. Vantaggi di lavorare come product manager: - Crea prodotti innovativi ed entusiasmanti - Sicurezza del lavoro e alto potenziale di guadagno - Opportunità di avanzamento di carriera - Rimanere al passo con le nuove tendenze e tecnologie - Flessibilità dell'orario di lavoro e della posizione ## Quanto costa fanno i project manager? Un product manager negli Stati Uniti guadagna in media $ 111.729 all'anno. Lo stipendio annuale per questo ruolo può variare da $ 81.000 a $ 152.000, a seconda di vari fattori. La paga oraria media per un product manager è di $ 53,72. ## Quali sono le competenze necessarie per diventare un project manager? Un product manager deve avere varie competenze tecniche come ricerche di mercato, strategia di prodotto e QA. Queste abilità dovrebbero essere chiaramente dimostrate nel loro curriculum. Dovrebbero anche avere una certa esperienza nella progettazione dell'interfaccia utente, a seconda del settore in cui lavorano. Gestione del prodotto (11%): Ha gestito lo sviluppo del prodotto supervisionando l'ingegneria delle applicazioni, la pianificazione e la strategia di sviluppo del prodotto e la leadership nell'ingegneria dello sviluppo. QA (5%): Conduzione di riunioni settimanali tra i team di ingegneria, vendite/marketing e QA per migliorare la comunicazione, la collaborazione e la risoluzione dei problemi relativi ai prodotti. Strategia di prodotto (5%): raccolta e analisi dei dati per definire le specifiche del sistema di valutazione delle prestazioni basato sul Web e comunicazione della visione e della funzionalità del prodotto al team di sviluppo. Gestione del progetto (4%): Gestito varie attività di gestione del progetto per i nuovi programmi dei clienti, come la raccolta dei requisiti IT, la configurazione del database, l'amministrazione e la migrazione dei dati. Ricerche di mercato (4%): Monitoraggio del panorama competitivo, delle tendenze di mercato e delle ricerche di mercato per generare strategie di marketing/comunicazione innovative e creative e implementare nuove opportunità di business. Storie degli utenti (4%): collaborazione tra aree funzionali per coinvolgere e influenzare le parti interessate interne ed esterne per sviluppare definizioni di prodotti, requisiti e storie degli utenti. Storie degli utenti (4%): collaborare in tutte le aree funzionali per coinvolgere e influenzare le parti interessate interne ed esterne per sviluppare definizioni di prodotti, requisiti e storie degli utenti. ## Altre competenze Oltre alle competenze tecniche, un product manager deve avere anche eccellenti capacità di servizio al cliente. Questo perché devono garantire che il prodotto e il suo lancio soddisfino le esigenze e le aspettative del cliente. Capacità analitiche: un product manager deve avere forti capacità analitiche per svolgere il proprio ruolo in modo efficace. Questa abilità è correlata a ciò che fanno i product manager perché devono essere in grado di analizzare le tendenze del settore e determinare le migliori strategie per la loro organizzazione. Capacità comunicative: Le capacità comunicative sono essenziali per un product manager, poiché deve lavorare con un team eterogeneo di altri manager o membri dello staff durante il processo pubblicitario, promozionale e di marketing. Un product manager utilizzerà frequentemente questa abilità nel proprio ruolo. Creatività: la creatività è un'altra abilità importante per un product manager, poiché deve sviluppare idee di prodotto nuove e originali. Questa abilità è rilevante per ciò che fanno i product manager perché sono responsabili della creazione e della modellazione di prodotti che risolvono problemi e deliziano i clienti. Capacità interpersonali: un product manager deve anche avere buone capacità interpersonali per svolgere con successo i propri compiti. Questa abilità è correlata a ciò che fanno i product manager perché devono interagire con varie persone in ruoli diversi, sia all'interno che all'esterno dell'organizzazione. Capacità organizzative: un product manager deve anche avere eccellenti capacità organizzative per gestire in modo efficiente le attività. Questa abilità è fondamentale per i product manager perché devono pianificare ed eseguire i loro progetti entro limiti di tempo e budget mentre guidano e motivano i membri del loro staff. ## Quali sono le responsabilità di un product manager? Un product manager guida lo sviluppo del prodotto, offre le migliori strategie di marketing e gestisce efficacemente il team di vendita e marketing. I compiti di un product manager includono il monitoraggio delle tendenze e delle condizioni del mercato, la ricerca di opportunità commerciali e la pianificazione di iniziative e la collaborazione con i reparti appropriati per lanciare il prodotto. Un product manager sviluppa anche idee per migliorare le caratteristiche del prodotto, stabilire orari e prezzi ragionevoli e valutare le vendite dei prodotti. Un product manager deve avere eccellenti capacità strategiche e decisionali per contribuire alla sua crescita e redditività. ## Ecco alcuni esempi di attività tratte da curriculum di product manager reali che illustrano ciò che fanno tipicamente nei loro ruoli: - Condurre gli sforzi di collaborazione all'interno del PMO, fornitori, clienti e parti interessate interne. - Gestisci gli sviluppatori responsabili della codifica, dello sviluppo del database, dell'implementazione dell'interfaccia utente e dell'architettura del sistema. - Gestire i livelli di servizio dell'inventario / scorte eccessive / inventario difettoso e opportunità di acquisto dei fornitori per massimizzare il ROI. - Condurre la personalizzazione della soluzione software SaaS amministrativa dell'azienda definendo caratteristiche e funzionalità per i team di stakeholder interni / esterni. - Condurre riunioni settimanali tra i team di ingegneria, vendite / marketing e QA per migliorare la comunicazione, la collaborazione e la risoluzione dei problemi del prodotto. - Gestire la progettazione e le specifiche dei requisiti del sistema di amministrazione per gestire, utilizzare e supportare in modo efficiente le configurazioni e le sessioni dell'API client. - Dati di mercato, CRM, programmi di acquisizione/mantenimento tramite gestione di progetti/clienti e sviluppo aziendale. - Facilitare il processo di sviluppo agile complessivo di Scrum, che include la gestione degli sprint di sviluppo bisettimanali. - Interagisci con i proprietari di cani di piccola taglia lanciando un'iniziativa su Facebook. - Crea una presenza su Facebook e partecipa ai blog e agli aggiornamenti di Twitter. - Mantenere registri di archiviazione online dipartimentali di prodotti per la cura della pelle e integratori, procedure operative e requisiti di conformità della FDA. - Supportare Sr. PLM con i dati di prodotto garantendo l'accuratezza dei dati per supportare i partner di categoria durante le pietre miliari della creazione del prodotto. - I processi di sviluppo stage-gate di Re-Vamp NPD, compresi i controlli di progettazione e documentazione per la conformità a ISO e FDA, qualificano le normative di sistema. - Collaborare con le regioni per identificare gli ostacoli alle vendite e GTM e sviluppare soluzioni HW e piani di messaggistica / formazione per affrontarli. Condurre analisi di regressione per associare i comportamenti di gioco ai risultati desiderati. ## Opportunità di carriera per product manager In qualità di product manager, hai varie opzioni e percorsi di carriera. In alcuni casi, i product manager possono avanzare a posizioni di livello dirigenziale, come product marketing director o senior brand manager, in base alla loro esperienza e al successo nei loro ruoli attuali. Esistono diversi percorsi di carriera che un product manager può intraprendere in futuro, inclusi lavori come brand manager e senior product manager. Il più delle volte, il project manager inizia il proprio percorso professionale come consulente, che può portare a un ruolo di project manager senior dopo una certa esperienza. ### Tuttavia, ecco alcune delle opzioni di carriera per i project manager certificati: - Project Manager: $ 91.578 - Consulente: $ 78.912 - Product Manager: $ 111.729 - Brand Manager: $ 97.789 - Senior Product Manager: $ 133.868 ### Ecco le migliori certificazioni per i product manager ### Project Management Professional (PMP) Il Project Management Professional (PMP) è una credenziale riconosciuta a livello mondiale offerta dal Project Management Institute (PMI) a persone specializzate nella gestione dei progetti. La certificazione Project Management Professional (PMP) convalida le competenze e le conoscenze dei project manager, dimostrando la loro capacità di condurre efficacemente progetti all'interno di qualsiasi organizzazione o settore. Per ottenere la certificazione PMP, le persone devono soddisfare specifici requisiti di idoneità e superare un rigoroso esame di 180 domande. L'esame PMP è sviluppato da leader di progetto esperti ed è progettato per valutare le competenze di gestione dei progetti nel mondo reale. Il completamento con successo del processo di certificazione PMP indica che un individuo possiede un alto livello di esperienza nella gestione di persone, processi e ambienti aziendali. ### Certified Scrum Product Owner (CSPO) La certificazione Certified Scrum Product Owner (CSPO) è progettata per le persone a cui sono state insegnate la terminologia, le pratiche e i principi di Scrum che consentiranno loro di svolgere il ruolo di Scrum Product Owner. Per diventare il CSPO, devi frequentare un corso tenuto da un Certified Scrum Trainer o ricevere un coaching privato da un Certified Agile Coach e completare il profilo di Scrum Alliance. La certificazione CSPO è un corso di formazione fondamentale per i proprietari di prodotti di Scrum per i principali stakeholder del team di Scrum. Il corso insegna la struttura, i principi e i valori che fanno funzionare scrum, oltre alle abilità e agli strumenti chiave necessari per essere efficaci. La certificazione include un'adesione di due anni a Scrum Alliance. Un product owner decide cosa creerà il team dopo per offrire più valore al cliente. In un corso Certified Scrum Product Owner (CSPO), imparerai il framework, i principi e i valori che fanno funzionare Scrum, oltre alle competenze e agli strumenti chiave di cui hai bisogno per essere efficace. Scoprirai come destreggiarti tra le esigenze di più parti interessate, fare pratica pratica creando una visione del prodotto e apprendere nuovi modi per conoscere i tuoi clienti in modo da poter scegliere il giusto valore successivo da portare sul mercato per loro. ### Master Project Manager (MPM) La credenziale Master Project Manager (MPM) viene assegnata dall'American Academy of Project Management (AAPM) a persone specializzate nella gestione dei progetti. La certificazione MPM è progettata per migliorare le competenze tecniche, commerciali ed etiche dei project manager. Per poter beneficiare della certificazione MPM, le persone devono avere almeno tre anni di esperienza nella gestione dei progetti e presentare un curriculum al consiglio di AAPM per la revisione. Il curriculum MPM copre principi essenziali di gestione del progetto, gruppi di processi, aree di conoscenza e capacità di leadership. È importante notare che la certificazione MPM è distinta dalla certificazione Certified Project Master (CPM), che valuta i leader di progetto e gli innovatori rispetto a varie competenze e abilità. ### Certified Software Manager (CSM) La certificazione Certified Software Manager (CSM) è offerta dalla Global Association for Quality Management (GAQM) per le persone specializzate nella gestione delle risorse IT. La certificazione CSM fornisce alle persone le competenze e le conoscenze per diagnosticare, risolvere e gestire in modo efficace problemi di licenza software complessi. Il corso CSM prepara i partecipanti a sostenere e superare l'esame necessario per ottenere la designazione professionale Certified Software Manager ampiamente riconosciuta. La gestione delle risorse IT (ITAM) comprende pratiche aziendali che combinano funzioni finanziarie, contrattuali e di inventario per supportare la gestione del ciclo di vita e il processo decisionale strategico delle risorse IT, inclusi gli elementi software e hardware che si trovano all'interno di un ambiente aziendale. ### Certified Product Marketing Manager (CPMM) La certificazione Certified Product Marketing Manager (CPMM) è offerta dall'Association of International Product Marketing and Management (AIPMM). La credenziale CPMM indica una conoscenza approfondita delle funzioni di marketing del prodotto responsabili di garantire il successo del prodotto sul mercato. L'obiettivo del CPMM inizia con un lancio di successo e continua man mano che il prodotto si sposta attraverso la crescita, la maturità e l'eventuale declino. L'esame CPMM riguarda le azioni di determinazione dei prezzi, le attività di comunicazione di marketing incentrate sul prodotto e il modo in cui il CPMM rappresenta il prodotto per i venditori, il canale e i clienti. Le credenziali CPMM dimostrano competenze nelle funzioni di marketing strategico e tattico durante l'intero ciclo di vita del prodotto, creando ed eseguendo il piano di marketing e il budget, gestendo la creazione di risultati di marketing, creando campagne di marketing per guidare l'acquisizione e le entrate dei clienti, valutare il mercato, il cliente, concorrenza e tendenze attraverso l'analisi della ricerca, la valutazione dei dati rilevanti, la traduzione di approfondimenti in interessanti opportunità commerciali, di prodotti o servizi, la misurazione e l'analisi delle prestazioni di prodotti e aziende, il riconoscimento e la raccomandazione di opportunità di miglioramento. ### Certified Product Manager (CPM) La certificazione Certified Product Manager (CPM) è offerta dall'Association of International Product Marketing and Management (AIPMM), che offre la certificazione Certified Product Manager basata sulle migliori pratiche globali e copre il front-end di il ciclo di vita del prodotto. Per ottenere la certificazione CPM, i candidati devono completare un programma di formazione da un'organizzazione dell'industria del prodotto e soddisfare i requisiti di un programma di certificazione della gestione del prodotto offerto da un'organizzazione dell'industria del prodotto pertinente e rispettabile. Inoltre, i candidati devono superare un esame che riguarda le competenze tecniche e di gestione del prodotto. La certificazione Certified Product Manager dimostra una conoscenza approfondita delle funzioni responsabili della promozione di nuovi prodotti per tutto il front-end del ciclo di vita del prodotto, dall'inizio fino al lancio. Il Certified Product Manager si concentra sulle funzioni "go-to" che orchestrano le attività interne e garantiscono il miglior risultato possibile per il prodotto. Gli individui in possesso della certificazione Certified Product Manager hanno convalidato le proprie capacità di gestione del prodotto nella creazione di case study, nella stesura di piani aziendali, nella pianificazione del mercato, nell'analisi della concorrenza, nella pianificazione del progetto, nelle specifiche del prodotto e nello sviluppo di piani di lancio del prodotto. ### Certified in Production and Inventory Management (CPIM) Il Certified in Production and Inventory Management (CPIM) è una certificazione professionale offerta dall'Association for Supply Chain Management (ASCM). La certificazione CPIM è ampiamente riconosciuta come lo standard di competenza professionale nella gestione dei materiali, nella programmazione generale, nelle previsioni, nella pianificazione della produzione e nel modo in cui si applica all'intera catena di fornitura estesa. Per ottenere la designazione CPIM, i candidati devono completare due moduli orientati al processo e superare due esami. Il programma CPIM è progettato per i professionisti del controllo della produzione e dell'inventario che lavorano con un sistema ERP, sia come professionista IT che come utente del sistema, lavorano con altri sistemi e tecnologie di produzione, pianificano a qualsiasi livello della gerarchia di pianificazione, lavorano con il programma di produzione principale , lavorare con la pianificazione del fabbisogno di materiali (MRP), gestire la pianificazione del fabbisogno di capacità, la gestione e il controllo dell'inventario di produzione, pianificare l'approvvigionamento e le fonti di approvvigionamento esterne, programmare, rilasciare e tenere traccia degli ordini e dei programmi di produzione, misurare le prestazioni di produzione o la finanza di produzione. ### Certified Manager Certification (CM) La certificazione Certified Manager (CM) è una credenziale molto apprezzata che verifica la capacità di un individuo di gestire e guidare con competenza. L'Institute of Certified Professional Managers (ICPM) offre la certificazione CM negli Stati Uniti d'America. La certificazione CM è progettata per sviluppare e migliorare le capacità di gestione generale e preparare le persone che svolgono o mirano a svolgere compiti manageriali per sostenere gli esami di certificazione di gestione CM. Coloro che completano con successo gli esami CM ottengono la Certificazione CM, una prestigiosa credenziale che riconosce la competenza e la professionalità dei manager di tutto il mondo in tutti i campi. Il Certified Manager Body of Knowledge è organizzato in 3 moduli, ciascuno erogato in 30 ore di formazione in aula. Tutta la formazione è svolta da istruttori approvati da ICPM, titolari di dottorato di ricerca. titoli di studio e adeguata esperienza pratica. I domini di conoscenza di ciascun modulo sono valutati da un corrispondente esame di certificazione CM (tre esami in totale). I requisiti di idoneità devono essere soddisfatti e devono essere superati tre esami di certificazione CM per ottenere la certificazione CM. ### Program Management Professional (PgMP) La certificazione Program Management Professional (PgMP) è una credenziale Project Management Institute (PMI) che dimostra la capacità di gestire più progetti correlati in linea con gli obiettivi organizzativi. Per ottenere la credenziale PgMP, è necessario soddisfare i requisiti di esperienza e istruzione, superare la revisione del panel e l'esame a scelta multipla e prepararsi con vigore per l'esame. Un PgMP supervisiona i programmi, definisce i progetti, assegna i project manager e garantisce il successo finale del programma. Un PgMP ha anche capacità di governance, definizione delle priorità, escalation, gestione delle risorse, realizzazione dei benefici e gestione delle parti interessate. La certificazione PgMP indica esperienza e abilità avanzate e offre un netto vantaggio nell'occupazione e nella promozione. ### Certified Scrum Master (CSM) La certificazione Certified Scrum Master (CSM) è offerta dalla Scrum Alliance ai professionisti che comprendono a fondo il framework Scrum e le sue applicazioni. La certificazione CSM è progettata per le persone che attualmente o aspirano a diventare Scrum Master e per coloro che sono nuovi alle metodologie Scrum o Agile. Il corso CSM fornisce istruzioni complete sui ruoli, gli eventi e le responsabilità del framework Scrum. Fornisce ai partecipanti abilità pratiche che possono essere immediatamente applicate in scenari del mondo reale. Gli individui guadagneranno la certificazione CSM dopo aver completato con successo il corso e aver superato l'esame CSM. ### Certified Business Analysis Professional (CBAP) Il Certified Business Analysis Professional (CBAP) è una delle certificazioni ben considerate e ampiamente accettate offerte dall'International Institute of Business Analysis (IIBA). La certificazione CBAP è progettata per persone con una vasta esperienza di analisi aziendale ed è considerata il principale membro senior della comunità BA. Per ottenere la designazione CBAP, i candidati devono completare almeno 7.500 ore di esperienza di Business Analysis Work negli ultimi 10 anni. All'interno di questa esperienza, devono essere completate almeno 900 ore in 4 delle 6 aree di conoscenza della Guida BABOK®, per almeno 3.600 delle 7.500 totali richieste. I candidati devono inoltre completare almeno 35 ore di sviluppo professionale negli ultimi 4 anni, fornire due referenze, accettare il Codice di condotta e i Termini e condizioni e superare l'esame. ### Certificato professionale di Google Data Analytics Il certificato professionale di Google Data Analytics è un programma di formazione completo sviluppato dagli ingegneri dei dati di Google e offerto attraverso la piattaforma Coursera come parte del programma di certificazione della carriera di Google. Questo programma fornisce ai partecipanti le abilità e le conoscenze pratiche necessarie per avere successo come analista di dati, utilizzando esempi del mondo reale e lezioni video interattive. Il curriculum comprende otto corsi che coprono argomenti essenziali come la preparazione dei dati, l'analisi dei dati, la visualizzazione dei dati e la programmazione R. Il programma è progettato per essere accessibile a persone senza precedenti esperienze nel settore e può essere completato in meno di sei mesi. È importante notare che questa certificazione differisce dalla certificazione di Google Analytics. Si ottiene superando l'esame Google Analytics Individual Qualification (GAIQ) e si concentra sull'utilizzo del servizio di analisi web di Google Analytics. ### International Accredited Business Accountant (IABA) L'International Accredited Business Accountant (IABA) è senza dubbio una certificazione ben pagata offerta dal Consiglio di accreditamento per la contabilità e la tassazione (ACAT). La certificazione IABA è progettata per riconoscere i contabili con conoscenze e abilità di livello base per fornire contabilità finanziaria competente, rendicontazione finanziaria, preparazione di rendiconti finanziari, tassazione, contabilità gestionale, diritto commerciale ed etica per le piccole e medie imprese. Per diventare un International Accredited Business Accountant (IABA) certificato, è necessario superare l'esame. Questo certificato richiede più di due anni di esperienza lavorativa. Una volta ottenuta, la certificazione è valida a vita e non necessita di rinnovo. ## La linea di fondo Se stai cercando una carriera gratificante che coinvolga capacità tecniche e interpersonali, la gestione del prodotto potrebbe essere la scelta perfetta. I product manager sono professionisti molto ricercati e ben pagati che hanno una profonda conoscenza del mercato e delle sue tendenze e che possono creare prodotti che soddisfino le esigenze e le aspettative dei loro clienti. Per essere un product manager di successo, devi avere una combinazione di competenze hard e soft che sono rare e preziose. La gestione del prodotto non riguarda solo lo sviluppo di un prodotto; si tratta di creare una visione e una strategia. Se sei interessato a perseguire una certificazione nella gestione del prodotto, come CPMM, PMP, CBAP, IABA, CPM, CSM, ecc., hai bisogno di una fonte affidabile che ti aiuti a prepararti per l'esame. CBT Proxy aiuta i professionisti IT a ottenere le certificazioni desiderate da oltre 10 anni e ora tocca a te ottenere le tue! Per saperne di più sulle diverse certificazioni e su come CBT Proxy può aiutarti, fai clic sui pulsanti della chat di seguito (WhatsApp o Telegram) e una delle nostre guide ti contatterà al più presto.

Continua a leggere
Che cos'è un ingegnere della sicurezza di rete: ruoli, stipendio, competenze, certificazioni e lavori
Che cos'è un ingegnere della sicurezza di rete: ruoli, stipendio, competenze, certificazioni e lavori
Un ingegnere della sicurezza di rete è un ruolo essenziale in qualsiasi organizzazione di grandi o medie dimensioni nel mondo digitale. Questo ruolo prevede l'impostazione, la configurazione, la gestione e la manutenzione di vari dispositivi e software relativi alla rete e alla sicurezza.
Che cos'è un analista della sicurezza informatica: ruoli, stipendio, competenze, certificazioni e lavori
Che cos'è un analista della sicurezza informatica: ruoli, stipendio, competenze, certificazioni e lavori
La sicurezza informatica è uno dei campi più importanti e richiesti di oggi. Gli attacchi informatici stanno diventando più frequenti e minacciosi, minacciando seriamente individui, aziende e governi.